Cinema | Festival di Cannes 2012

Cannes, oggi la Palma d'oro della 65esima edizione

Tra i favoriti «Amour» dell'austriaco Michael Haneke, «Al di lą delle colline» del romeno Cristian Mungiu e - ultima sorpresa delle proiezioni di sabato - «Mud» dello statunitense Jeff Nichols

La giuria del Festival di Cannes 2012

La giuria del Festival di Cannes 2012

Cannes (Francia) - La giuria del Festival di Cannes, presieduta da Nanni Moretti, assegnerą oggi l'ambita Palma d'Oro: tra i favoriti di questa 65esima edizione «Amour» dell'austriaco Michael Haneke, «Al di lą delle colline» del romeno Cristian Mungiu e - ultima sorpresa delle proiezioni di sabato - «Mud» dello statunitense Jeff Nichols.

Ma in pole per un riconoscimento vi sarebbero anche «Holy motors» di Leos Carax, «De rouille e d'os» di Jacques Audiard e «La chasse» di Thomas Vinterberg; possibilitą di un premio della critica anche per l'italiano Matteo Garrone, avvistato di ritorno a Cannes otto giorni dopo la proiezione del suo «Reality».

Haneke e Mungiu sono due veterani del Festival, gią vincitori della Palma d'Oro rispettivamente nel 2009 e nel 2007, il che č valso all'organizzazione la critica di invitare sempre gli stessi registi: «Nessuno si lamenta quando Rafael Nadal vince sette volte il Roland Garros», ha ribattuto il delegato del Festival, Thierry Fremaux.

Per quel che riguarda gli interpreti, come attrici protagoniste la favorite sono l'austriaca Margarethe Tiesel («Paradis, amour»), Cosmina Stratan («Al di lą delle colline»), Marion Cotillard («De rouille e d'os»), Kirsten Stewart («Sulla strada») e Nicole Kidman («Paperboy»). Fra gli uomini, il favorito č senza dubbio Jean-Louis Trintignant («Amour») davanti a Matthias Schoenaerts («De rouille e d'os») e Denis Lavant («Holy motors»), oltre a Tye Sheridan («Mud»).

Seguici sui social network

commenti

Permalink

Altre notizie

Da sinistra: Gianluca Di Marzio, Alessandro Bonan, Valerio Spinella detto «Fayna»

Da sinistra: Gianluca Di Marzio, Alessandro Bonan, Valerio Spinella detto «Fayna»

Non dite alle mogli che la sera c'č Speciale Calciomercato!

Un mese di Mondiale č volato, per noi, quasi con indifferenza, in tv il meglio č andato in ferie e davanti allo schermo ci si annoia da morire. Poi arrivano Bonan e Di Marzio con le loro bombe e la serata prende tutta un’altra piega. Donne permettendo…